Sintomi della colite ulcerosa che dovrebbero essere sul tuo radar

Potresti avere a che fare con più di un semplice problema con il bagno.

The Noun Project

All'inizio i sintomi della colite ulcerosa possono sembrare niente di grave. Ma per molte persone con questa condizione, i sintomi della colite ulcerosa che iniziano gradualmente possono peggiorare nel tempo, forse anche con un tributo significativo nella vita di tutti i giorni. Come molte condizioni di salute, i casi di colite ulcerosa possono variare da lievi a gravi, secondo l'Istituto nazionale di diabete e malattie digestive e renali. Per questo motivo, può essere facile dare la colpa dei problemi intestinali allo stress, a qualcosa che hai mangiato o anche solo a un colpo di fortuna invece di riconoscerli come un potenziale segno di una malattia intestinale più grave, come la colite ulcerosa. Quindi, se sei sempre afflitto da problemi al bagno, specialmente diarrea, dolore addominale e sanguinamento, dovresti essere a conoscenza dei possibili sintomi della colite ulcerosa e quando consultare il medico.

Cos'è la colite ulcerosa?

La colite ulcerosa è una forma di malattia infiammatoria intestinale (IBD) che causa infiammazione di lunga durata e ulcere nel rivestimento più interno dell'intestino crasso (cioè del colon) e del retto. È difficile trovare numeri esatti su quanto sia comune la colite ulcerosa, ma i dati più recenti dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che circa 3,1 milioni di americani (o l'1,3%) hanno l'IBD, che include sia la colite ulcerosa che il morbo di Crohn malattia.

L'IBD è caratterizzata da un'infiammazione cronica del tratto digerente, da non confondere con la sindrome dell'intestino irritabile (IBS), una condizione cronica che colpisce le contrazioni dei muscoli dell'intestino crasso. La colite ulcerosa e il morbo di Crohn condividono alcuni degli stessi sintomi, ma una differenza principale è dove si manifesta la malattia: il morbo di Crohn provoca ulcerazioni in tutto il tratto digerente, mentre la colite ulcerosa è per lo più contenuta nel colon e nel retto.

I medici non sono sicuri di cosa causi la colite ulcerosa. È possibile che la malattia si verifichi a causa di un malfunzionamento del sistema immunitario, secondo la Mayo Clinic, ma gli esperti non sono del tutto sicuri. Quando il tuo sistema immunitario cerca di combattere un virus o un batterio, una risposta immunitaria anormale può indurre il tuo sistema immunitario ad attaccare anche le cellule del tuo tratto digerente. Anche la genetica può avere un ruolo, dice la Mayo Clinic. Tuttavia, osserva l'organizzazione, molte persone con questa condizione non hanno effettivamente una storia familiare della malattia.

Detto questo, ci sono alcuni fattori di rischio di cui essere consapevoli. Secondo il NIH, è più probabile che tu sviluppi la colite ulcerosa se hai un'età compresa tra i 15 ei 30 anni o più di 60 anni. La Mayo Clinic osserva inoltre che i bianchi hanno il più alto rischio di malattia, specialmente quelli di discendenza ebraica.

Sintomi della colite ulcerosa

La colite ulcerosa può presentare tutta una serie di sintomi spiacevoli e persino portare a complicazioni potenzialmente letali, quindi parlare con un medico quando si verificano i sintomi è fondamentale. Alcuni sintomi che dovrebbero essere sul tuo radar includono:

  • Diarrea con sangue o pus

  • Dolore addominale e crampi

  • Dolore rettale

  • Sanguinamento rettale

  • Una forte urgenza di andare

  • L'incapacità di fare la cacca quando ti senti come se dovessi davvero andare

  • Perdita di peso

  • Fatica

  • Febbre

  • Eruzioni cutanee

  • Dolori e dolori articolari

  • Irritazione agli occhi

Di questi sintomi di colite ulcerosa, la diarrea mista a sangue e disturbi addominali sono i più comuni, secondo l'NIH. Ashwin Ananthakrishnan, M.D., M.P.H., un gastroenterologo del Massachusetts General Hospital specializzato in colite ulcerosa, dice a SELF che nella sua esperienza clinica, sono anche i primi a presentarsi, così come un urgente bisogno di andare. D'altra parte, i sintomi in altre parti del corpo come eruzioni cutanee o dolori articolari sono meno comuni, dice.

La gravità dei sintomi può anche variare da persona a persona. Secondo il NIH, la maggior parte delle persone con sintomi di colite ulcerosa sperimenta prima i segni della malattia da lievi a moderati, con circa il 10% che manifesta sintomi gravi come frequenti movimenti intestinali sanguinolenti. Indipendentemente dalla gravità, la maggior parte delle persone ha periodi di remissione (quando non hanno sintomi), che possono durare settimane o anni, dice l'NIH, e periodi di "razzi" o malattia attiva.

Quali sintomi affronti possono dipendere anche dalla posizione della tua CU. Parlando di...

Tipi di colite ulcerosa

I medici classificano tipicamente la colite ulcerosa in base a dove si manifesta nel tratto digestivo. Queste sono le forme principali, secondo la Mayo Clinic:

Proctite ulcerosa: con questa forma della condizione, che tende ad essere la più lieve, una persona ha un'infiammazione nell'area più vicina al retto. Il sanguinamento rettale può essere l'unico segno della malattia.

Proctosigmoidite: l'infiammazione con questa forma della malattia coinvolge il retto di una persona e l'estremità inferiore del colon. I sintomi possono includere diarrea sanguinolenta, dolore addominale e incapacità di andare nonostante ti senti come se ne avessi bisogno.

Colite del lato sinistro: coinvolge l'infiammazione dal retto, attraverso il colon inferiore e nel colon discendente. Oltre alla diarrea sanguinolenta e al dolore addominale sul lato sinistro, potresti anche sperimentare una perdita di peso.

Pancolite: questo di solito colpisce l'intero colon di una persona, causando diarrea sanguinolenta che può essere grave, dolore addominale, affaticamento e grave perdita di peso.

Colite ulcerosa acuta grave: questa forma di colite è rara e colpisce l'intero colon. Può causare forti dolori, diarrea, sanguinamento, febbre e incapacità di mangiare.

Complicazioni

Le complicanze della colite ulcerosa possono essere pericolose, motivo per cui è così importante farsi curare.


Le persone con colite ulcerosa possono ammalarsi molto a causa della perdita di peso e della malnutrizione e sviluppare anemia (bassa conta ematica) che può causare problemi come l'affaticamento, afferma il dott.Ananthakrishnan. Nei casi più gravi, la colite ulcerosa può influire sulla capacità di una persona di funzionare normalmente, dice. Può anche mettere le persone a rischio di megacolon tossico, che può causare l'esplosione del colon e può esporli a un'infezione sistemica come la sepsi, dice a SELF Darrell Gray, M.D., M.P.H., un gastroenterologo presso l'Ohio State University Wexner Medical Center. Le persone con casi più gravi sono anche a maggior rischio di sviluppare il cancro al colon e altre gravi condizioni di salute, come la malattia del fegato, dice a SELF Rudolph Bedford, M.D., un gastroenterologo presso il Providence Saint John's Health Center di Santa Monica, in California.

La colite ulcerosa può essere mortale se si ha un caso grave che non viene curato, dice il dottor Bedford. La possibilità di una diagnosi di colite ulcerosa potrebbe essere spaventosa (o potresti sentirti imbarazzato dai tuoi sintomi), ma non dovresti lasciare che nulla di ciò ti impedisca di cercare l'aiuto di cui hai bisogno. Con un medico al tuo fianco, puoi trovare i modi migliori per gestire insieme la tua colite ulcerosa. (E se ricevi una diagnosi? Abbiamo anche dei consigli per questo.)

Diagnosi

A seconda dei sintomi della colite ulcerosa, la malattia non è sempre facile da diagnosticare, soprattutto perché all'inizio possono essere lievi. "Questi sintomi possono essere sottili e rappresentativi di altre cose", dice il dottor Gray.

Tuttavia, i medici possono eseguire esami del sangue, esami delle feci e una colonscopia per darti una diagnosi corretta. Se si hanno sintomi più gravi, il medico potrebbe anche eseguire una radiografia standard della zona addominale o una scansione TC dell'addome o del bacino per verificare la presenza di complicazioni più gravi (come un colon perforato), secondo la Mayo Clinic.

Trattamento

I trattamenti più comuni per la colite ulcerosa sono farmaci orali chiamati 5-aminosalicilati, spesso usati per i casi più lievi, dice il dott.Ananthakrishnan. A seconda della posizione della colite ulcerosa, potresti invece prenderli come clistere o supposta. Il medico potrebbe anche prescrivere corticosteroidi a breve termine come il prednisone o la budesonide in casi da moderati a gravi, secondo la Mayo Clinic.

Per i casi più gravi, alle persone a volte vengono somministrati farmaci immunomodulatori, che sopprimono la risposta del sistema immunitario che porta all'infiammazione, e farmaci biologici, che agiscono in una varietà di modi, tra cui impedire alle cellule infiammatorie di raggiungere il sito dell'infiammazione. In alcuni casi può essere necessario anche un intervento chirurgico, afferma il dott.Ananthakrishnan.

Secondo la Mayo Clinic, anche alcuni cambiamenti nello stile di vita possono aiutare, in genere intorno alla modifica della dieta. Ad esempio, limitare i latticini, le fibre e altri alimenti problematici come cibi piccanti, alcol e caffeina può aiutare. Allo stesso modo, puoi provare a mangiare cinque o sei piccoli pasti al giorno contro due o tre grandi, oltre a bere molta acqua. Infine, sebbene lo stress non provochi la colite ulcerosa, alcune persone scoprono che i loro sintomi divampano quando si sentono sopraffatti, quindi potresti scoprire di tenere lo stress il più sotto controllo possibile attraverso esercizi di rilassamento, cura di te stesso e altri aggiustamenti. anche una differenza.

Ricorda: prima cerchi aiuto, prima puoi trattare i tuoi sintomi. "È possibile condurre una vita lunga, sana e confortevole, a patto di rispettare i farmaci e di consultare regolarmente il medico", afferma il dott. Bedford.

Segnalazione aggiuntiva di Korin Miller.